Benvenuti nel sito ufficiale del Santuario

FacciataQui per secoli la tradizione ha indicato la casa di san Francesco. Finché nel 1615 i Frati Minori, con il contributo finanziario di Filippo III, Re di Spagna, la trasformarono in Chiesa.

La chiesa è un’elegante costruzione a croce greca, con una cupola maggiore e quattro minori sui bracci della crociera, ispirata al disegno raffaellesco di Sant’Eligio degli Orafi in Roma.

L’interno è decorato da affreschi di Cesare Sermei e di Giacomo Giorgetti, entrambi del secolo XVII.

Nell’area della casa paterna si ricordano due decisivi avvenimenti della vita del Santo.

Qui il Signore in un sogno fece intravvedere al giovane Francesco il suo piano di predilezione divina.

Qui il giovane, incarcerato dal padre nel sottoscala, decise di rispondere alla chiamata con un gesto evangelico: la rinuncia all’eredità.